Privacy Policy Cookie Policy Il Bosco delle Fate di Barcellona, a due passi dalle Ramblas - Travel XXL

A Barcellona, a pochi metri dalle famose Ramblas, si trova El Bosc de les Fades Cafè, Il Bosco delle Fate, uno dei locali più particolari dove sono stato. Un vero e proprio bosco fatato con alberi, ruscelli e creature magiche. È un po’ come gustare un cocktail stando sospesi in un’altra dimensione.

Le luci molto soffuse, il bancone in fondo sul lato sinistro, i tavolini e gli sgabelli del bar che si materializzeranno tra rami e liane che scendono dal soffitto. L’ambientazione, volutamente un po’ buia, ti sorprenderà appena entrato. Sarà come essere catapultato in una foresta magica. Avrai la sensazione di essere entrato in una favola.

Non immediatamente, ma in un secondo momento, ti accorgi anche di tutte le creature che intorno a te, nascoste tra la vegetazione, ti guardano incuriosite. Ci sono gnomi, fate, farfalle, tronchi e rocce animate, grotte e perfino un vero ruscello con una piccola cascata. 

Ma andiamo con ordine. Di seguito ti parlerò di:

– Dove si trova il Bosco delle Fate,

– Come ho conosciuto questo locale,

– La mia esperienza al suo interno,

– Impressioni, consigli e suggerimenti.

Il bosco delle Fate Barcellona

Dove si trova il Bosco delle Fate?

Il Bosco delle Fate si trova a Barcellona, in Passatge de la Banca 5.

Questa piccola via si trova nella parte bassa delle Ramblas, poco prima del monumento a Cristoforo Colombo.

Partendo da Placa Catalunya, dunque, in direzione del mare, devi percorrere tutta la via, prima di trovare sulla sinistra il piccolo vicolo Passatge de la Banca a circa 100 metri dal termine.  

Puoi anche seguire le indicazioni che portano al Museo delle cere e troverai il bosco delle fate pochi metri più avanti, all’interno della stessa stradina. 

Come ho conosciuto questo locale?

Nel Novembre 2019 accompagnai alcuni amici di famiglia in un viaggio di 4 giorni nella capitale catalana dopo esserci stato varie volte negli anni precedenti. Non avevo mai letto o sentito parlare dell’esistenza di questo bar prima di allora. 

Il figlio di una coppia di amici che faceva parte del gruppo, ci disse che in passato era stato in un locale molto bello e caratteristico a pochi passi dalle Ramblas. Ci consigliò, dunque, di cercarlo e di andare a vederlo.

Fu così che segnammo Il Bosco delle Fate tra le cose da cercare una volta giunti in città. Tanto più che il nostro alloggio era proprio un hotel lungo la prestigiosa via delle Ramblas.

La mia esperienza al suo interno

Una cosa è certa: in questo locale nessuno ti mette fretta e passi quasi completamente inosservato.

Sono entrato insieme agli altri soprattutto per vedere l’interno e con l’intenzione di bere solo un caffè. Sono uscito dopo una ventina di minuti con la sensazione di essere stato in un mondo che non c’è, quasi dimenticandomi di bere il caffè. 

La poca gente ai tavoli in bassa stagione e il fatto che il personale prende le ordinazioni solo al bancone, ci ha permesso di gironzolare all’interno di quello che sembra un bosco reale, come se stessimo visitando un museo o un parco pubblico. 

Abbiamo visto un paio di tronchi illuminarsi e parlare, scattato alcune foto e assistito all’improvviso temporale con tanto di fulmini, tuoni e scroscio della pioggia. Infine, siamo usciti molto soddisfatti dalla bella esperienza vissuta.

Impressioni, consigli e suggerimenti.

Ecco la mia opinione e ciò che mi sento di consigliarti sul Bosc de les Fades, il Bosco delle Fate.

– Il locale è unico nel suo genere e merita senza dubbio una visita.

– È un bar e non un ristorante: potrai trovare cocktail, birre, bibite e qualcosa di sbrigativo da mangiare come panini, patatine confezionate e altri snack. Ottimo per l’aperitivo o il dopo cena ma non per pranzare.

– Quando ti accomodi, ricorda che non c’è il servizio ai tavoli e dovrai essere tu stesso a recarti al bancone per ordinare e ritirare. Lì troverai anche un menù con i prezzi, leggermente più cari di quelli dei locali della zona, ma nel complesso molto abbordabili.

– Gira liberamente il locale per vedere le varie aree, le stanze e scoprire i tanti misteri che questo bosco nasconde. Nessuno avrà nulla in contrario. 

– Non lasciare mai oggetti di valore incustoditi come giubbotti, borse, telefoni e quant’altro perché l’intera zona delle Ramblas e i suoi locali, sono bersaglio di molti borseggiatori. 

Il bosco delle Fate Barcellona

In conclusione...

Il Bosco delle Fate di Barcellona lo inserirò sicuramente tra i luoghi in cui tornare durante il mio prossimo viaggio in terra catalana. Ho intenzione di dedicargli più tempo, assaggiare qualcosa e rimanere seduto al suo interno a godermi l’atmosfera dopo un’intera giornata di visita alla città.

Con l’occasione ti suggerisco di prendere spunti interessanti sui monumenti e le attrazioni che puoi trovare in città, dando un’occhiata alla nostra guida su Cosa Vedere a Barcellona.

Quasi dimenticavo… Vuoi un’anteprima del locale? Scopri di più visitando la loro pagina Facebook

Fammi sapere cosa ne pensi di questo locale e se andresti a vederlo trovandoti in città!

In più, se conosci qualche locale particolare in cui sei stato/a raccontamelo e continua a seguirmi perché ho avuto molte esperienze XXL durante i miei viaggi e te le esporrò in altri articoli. 

Grazie e a presto!