Privacy Policy Cookie Policy Cosa vedere a Merzouga - Travel XXL

Cosa vedere a Merzouga

La località di Merzouga, si trova in Marocco, nel sud est del paese, in un’oasi alle porte del deserto del Sahara, quasi al confine con l’Algeria, e dista circa 560 km da Marrakech e 650 km da Agadir. I Turisti che arrivano fino a qui, in questa zona del Marocco, lo fanno quasi esclusivamente per l’Erg Chebbi, uno dei due grandi gruppi di dune formate dalla sabbia del Sahara.

L’altro gruppo di fantastiche dune della nazione si chiama Erg Chigaga e si trova presso M’hamid. In genere queste particolare dune, sono situate alle estremità delle distese desertiche, in quanto si formano da materiali fini trasportati dal vento.  In particolare, le dune dell’Erg Chebbi, raggiungono un’altezza di circa 150 mt e sono disseminate in un’area di circa 160 kmq.

Tra le dune del deserto di Merzouga, non sarà difficile trovare piloti o squadre di rally-raid, perché questa zona è l’ideale per affrontare il deserto a bordo di auto, fuoristrada, moto o truck, soprattutto per chi vuole allenare le proprie abilità in vista delle grandi competizioni mondiali di questa disciplina. Infatti, molti degli equipaggi che intendono affrontare la Dakar o altri rally-raid, si allenano e affinano le abilità qui, tanto che molti piloti l’hanno definito questo luogo come ”Il perfetto avvicinamento alla Dakar” (quella che un tempo si chiamava Parigi-Dakar).

Il Villaggio del Marocco alle porte del Sahara

villaggio di Merzouga

Il villaggio di Merzouga è l’oasi più famosa del Marocco, grazie alla presenza della meravigliosa cornice ambientale tra le dune del deserto del Sahara, e grazie al fatto che da qui partono incredibili ed indimenticabili tour nel deserto.

Deserto del Sahara

Merzouga si trova nel Deserto del Sahara, e quindi da questo piccolo villaggio si può godere della vista mozzafiato su una distesa di sabbia dorata che si estende a vista d’occhio, verso un orizzonte che sembra irraggiungibile.

Erg Chebbi

L’Erg Chebbi è un’incantevole e maestosa distesa di dune, formate dalla sabbia portata dal vento, che si estende per 22km da nord a sud e per circa 10km da est a ovest. Si tratta di un luogo magico e spettacolare, la cui duna più alta raggiunge i 150mt, che regala ai visitatori dei panorami incredibili e pieni di un’incredibile varietà di sfumature.

A Merzouga tra, dune, sabbia, deserto e i campioni della Parigi-Dakar”

Passai due giorni e una notte in questo affascinante villaggio del Marocco alle porte del più famoso deserto del mondo e porto ancora dentro di me, il ricordo del panorama che potevo ammirare dalla terrazza al piano rialzato del mio Camp, quando al tramonto mi sedetti rivolto verso le rosse dune nell’estate del 2014, mentre io, con Gabriele e due ragazze, sorelle, Paola e Monica, conosciute in aeroporto a Marrakech, eravamo impiegati nel tour del sud del paese.

Ricordo il caldo, i colori, la sensazione di essere fuori dal mondo, ma anche la straordinaria  popolazione che si trova da queste parti. Essa è stata sempre gentilissima, molto disponibile, fiera e orgogliosa delle proprie tradizioni, che sono stati felici di condividere anche con noi. Il tè, soprattutto quello berbero, non mancava mai, accompagnato spesso da dolci tipici locali e datteri freschi o secchi. Anche i dromedari non mancavano mai, perché da queste parti, è l’unico amico con cui ci si può inoltrare nel deserto senza preoccupazioni.

Se non ci siete mai stati, mi sento di consigliarvi un soggiorno in Marocco, magari dalle parti di Marrakech e se vorrete noleggiare un’auto per lasciare la città ed esplorare le zone del sud, ricordatevi di programmare una fermata a Merzouga.

Buon Viaggio.