Privacy Policy Cookie Policy Cosa vedere a Struga - Travel XXL

Cosa vedere a Struga

La cittadina di Struga, si trova a sud ovest della Macedonia sulle sponde del Lago di Ocrida e più precisamente all’estremo nord del lago. La città dista 12 km da Ocrida che si trova a est, e meno di 10 km, seguendo il lungolago verso ovest, dall’Albania.

Struga è una città abbastanza famosa soprattutto perché, qui nasce il Fiume Drin Nero direttamente delle acque del lago. E’ presente infatti un piccolo sbarramento simile a una chiusa, che incanala l’acqua mandandola nel canale che poi attraversa la città.

Parlando con la gente del posto, è possibile intuire che esiste una sana rivalità tra Struga e la vicina Ocrida, perché entrambe si trovano in una zona molta frequentata dai turisti, e la voglia di prevalere attirandone il più possibile a se, è di vitale importanza per l’economia della città. Per la mia esperienza però, trovo che Struga sia un luogo ideale per passare una giornata diversa durante un soggiorno a Ocrida, perché un patrimonio architettonico come quello di quest’ultima non lo si può trovare a Struga.

Se vi trovate a visitare Struga, ecco cosa potete trovare”

spiaggia

Se siete amanti della spiaggia, del sole e della tintarella, potrete trovare una bella spiaggia completamente attrezzata con sabbia, ombrelloni, lettini, bagni, box doccia, noleggio gommoni e moto d’acqua. Lunga circa 400 mt, questa spiaggia si trova proprio a pochi passi dal centro.

Drin Nero

Uno dei luoghi più importanti della città e dove tutti bene o male passano quando arrivano a Struga, è il punto in cui nasce il fiume Drin Nero. Questa chiusa infatti, delimita il lago e permette all’acqua di andare a incanalarsi in quello che a tutti gli effetti diventa un corso d’acqua. 

aree pedonali

Lungo le sponde del neonato fiume Drin Nero, si sono sviluppate due aree pedonali ricche di ristoranti, bar, negozi, chioschi di street food e attrazioni per bambini e si può passare da una sponda all’altra grazie a dei bellissimi ponti in pietra e ferro. 

Marshal Tito

La Via turistica Marshal Tito, è la via che taglia tutto il centro della città e dove si trova qualunque cosa si cerchi. Ci sono negozi di tutti i tipi, sale da gioco, bar, ristoranti, fast food, chioschi, mercatini, souvenir e anche uffici turistici per organizzare escursioni, affittare scooter o bici o prenotare immersioni nel lago. 

i caduti

In centro città, dove il fiume incrocia la Via Marshal Tito, si può trovare un monumento molto bello, dedicato ai caduti della seconda guerra mondiale. Il sito, tra l’altro, risulta essere anche un cimitero, quindi è necessario il massimo rispetto visitando questo luogo.

mercato centrale

Seguendo la strada turistica Marshal Tito in direzione ovest fino in fondo, troverete il mercato centrale di Struga, ricco di qualsiasi cosa, tra cui alcune che a me erano sconosciute. Qui infatti, ho scoperto una particolare razza di melone giallo con un intenso profumo di passion fruit, e una tipica pianta che cresce nelle montagne intorno al lago, ottima per preparare un delizioso thè. 

La mia esperienza è stata positiva anche se sono rimasto qui solo poche ore prima di far ritorno a Ocrida. Vale sicuramente la pena di farci una visita se siete di passaggio o se come me cercate un posto che vi impegni qualche ora del vostro viaggio. Per quanto riguarda poi la rivalità con Ocrida mi sembra francamente impossibile mettere le due città sullo stesso livello, ma se passate anche voi di qui scrivetemi e fatemi sapere cosa ne pensate. Buon Viaggio